L’omaggio della pittrice Gabriella Miracca al grande Tenore Federico Gambarelli

L’omaggio della pittrice Gabriella Miracca al grande Tenore Federico Gambarelli

Dalla penna della poetessa e scrittrice Aurora Cantini ho potuto scoprire la vita, un po’ turbolenta, del Tenore bergamasco dalle doti canore straordinarie, Federico Gambarelli.

Da ben trentasette anni e più trascorro le mie vacanze sull’Altopiano Selvino Aviatico e non nascondo che un po’ di campanilismo l’ho provato nel leggere il libro “Una voce dimenticata”.

L’epopea del grande tenore bergamasco Federico Gambarelli Monsignore raccontata in un libro

Infatti mi sento un po’ bergamasca di adozione e leggere di questo personaggio di fama mondiale mi ha riempito di orgoglio. Sono cresciuta a pane e musica. Sono infatti figlia di un tenore minore. Perciò ben apprezzo sapere di questa persona che con il dono che Dio gli ha dato (la sua voce, si dice, facile, gentile, splendida, imponente, fenomenale) abbia dato lustro a questa terra bergamasca.

Articolo su BergamoPost dedicato al grande Tenore Federico Gambarelli

Per gli appassionati di lirica e non, dico! Vale la pena leggere questo libro. Aurora Cantini, dopo approfondite ricerche, ha saputo con minuziosità di particolari, narrare la vita, le opere, le vocazioni di questo grande Tenore così famoso tra le fine dell’Ottocento e i primi anni del Novecento, sia in Italia che all’estero ma così tanto dimenticato!

Mi piace pensare che il Tenore Gambarelli assieme a tutte le persone che hanno amato il bel canto, dimenticate in terra, siano ora al cospetto di Dio con il coro degli angeli, per osannarlo e ringraziarlo, con la loro voce, per sempre! @ Gabriella Miracca, Pavia

I commenti sono chiusi