A Bergamo la Storia dei Bambini ebrei di Sciesopoli Selvino

Giornata della Memoria:

 a Bergamo

 la storia dei Bambini ebrei della “Sciesopoli” di Selvino

L'Eco di Bergamo, la Sciesopoli di Selvino
L’Eco di Bergamo, la Sciesopoli di Selvino

I BAMBINI DI SELVINO E “SCIESOPOLI” 1945-1948

Giovedì 30 gennaio 2014, alle ore 17,30,

presso la Sala Capitolare del Convento di San Francesco (Piazza Mercato del Fieno 6/a, Città alta, Bergamo)

incontro “I bambini di Selvino  – Sciesopoli” 1945-1948″organizzato da Fondazione Bergamo nella Storia e Petizione per il Memoriale

Obiettivo è salvare la Memoria di “Sciesopoli” ebraica (1945-1948), oggi in compelto abbandono e sfacelo, affinché “Sciesopoli” divenga il Memoriale dei Bambini di Selvino. È un omaggio alla popolazione di Selvino, alle organizzazioni ebraiche e partigiane che hanno soccorso, accolto, curato e istruito i giovanissimi orfani sopravvissuti alla Shoah.

La "Sciesopoli" di Selvino oggi
“Sciesopoli” di Selvino oggi

Con la partecipazione di 

Marco Cavallarin, storico

Walter Mazzoleni, testimone dell’epoca

Spartaco Capogreco, Presidente “Fondazione Ferramonti” di Tarsia (CS), docente Università di Cosenza, pediatra

Sergio Luzzatto, (Università di Torino)

Carmelo Ghilardi, Sindaco della Città di Selvino

Giovanni Milesi, Assessore alla Cultura della Provincia di Bergamo

Seguiranno gli interventi di:

Elisabetta Ruffin direttore dell’ISREC

ANPI Bergamo

Jacopo Scandella, consigliere regionale  [di Selvino]

Lara Magoni Consigliere Regionle

PROIEZIONE VIDEO

“Lola’s Diary”, trailer di Miriam Bisk. Presenta Patrizia Ottolenghi (docente Scienze Sociali)
“Sciesopoli”, documentario di Enrico Grisanti, regista  -Prima assoluta-
fotografie e filmati su Sciesopoli a cura di M. Cavallarin 

© 2012 FONDAZIONE BERGAMO NELLA STORIA ONLUS
P.za Mercato del fieno, 6/a Bergamo – Tel. 035 24 71 16 Fax 035 21 91 28 – [email protected]

GLI APPROFONDIMENTI

Fondazione Bergamo nella Storia, La Sciesopoli

LE NOTIZIE STORICHE SULLA “SCIESOPOLI”

Nello specifico cliccando il link qui di seguito si possono scoprire tutte le notizie storiche dell’edificio detto “Sciesopoli”. Esso infatti prese il nome dal patriota milanese del Risorgimento, Antonio Sciesa, morto durante la rivolta contro gli Austriaci

Storia di Sciesopoli

LA MIA POESIA

Sciesopoli nella nebbia

 

I commenti sono chiusi