Crea sito

Le Ali dell'Aurora

Parole di Poesia, Narrazioni di Vita

Visualizza gli articoli pubblicati sotto luglio 2012

Locandina Letterando Berbenno 2012

Letterando Berbenno 2012

Il Premio Letterario Letterando Berbenno 2012

e la sua “Luna di grano” della poetessa bergamasca Aurora Cantini

Un piccolo paese incastonato nella stretta Valle Imagna, nelle Valli bergamasche. Terra di emigranti e muratori. Attaccati alla montagna, vicini alla roccia. eppure da qui parte ogni anno il Premio Letterario “Letterando Berbenno”, che quest’anno ha varcato anche i confini nazionali, con poesie giunte da Bratislava e da oltre Oceano.

Tanti  i poeti partecipanti: Rodolfo Vettorello, Anna Maria Cardillo, Albino Zanella, tra gli altri. Nomi che si ritrovano spesso in concorsi letterari di tutta Italia.

Il 6° concorso Letterario Nazionale di  scrittura, poesia e racconto breve a tema libero, edizione 2012, ha presentato numeri che superano di gran lunga le centinaia, tra adulti e junior riservati ai ragazzi.

I PREMIATI

Sezione poesia categoria adulti:

1^ classificata “Luna di grano” di Aurora Cantini Nembro Bergamo

2^ classificata “Dalla finestra del cielo” di Graziella Meneghetti di Rosà Vicenza

3^ classificata “Nei nidi” di Piero Sanguatti di Bologna.

Letterando Berbenno 2012, i premiati

Nella prefazione dell’antologia si legge: “La poesia non è fuori, è dentro. Cos’è la poesia non chiedermelo più, guardati allo specchio, la poesia sei tu.” (Dal film “La tigre e la neve”)

La Valle Imagna

La Valle Imagna nel suo silenzio

LA POESIA PREMIATA

LUNA DI GRANO

(“Dacci oggi il nostro pane quotidiano”)

Passi remoti strascicando i piedi,

carovane di uomini senza più sogni,

senza più ritorno.

Catene di esuli

nel vorticare dell’arsura,

polvere e rabbia unico cibo,

neppure più la forza

di pregare, di ricordare,

i corpi simili a conchiglie  gettate

sulla riva. Frantumati.

Sotto una tenda una madre

con un bimbo sul cuore getta un’ombra

sul silenzio del mondo,

chiama con voce di fiume,

prega con anima di foresta,

implora con occhi di pietà.

La speranza di una luna di grano

e rugiada turchese

per un piccolo Presepe africano.

(AurCant)

IL PROGETTO UMANITARIO

La poesia “Luna di grano” è entrata a far parte del Progetto umanitario In Cerca di cibo, AVSI per l’Africa, un’iniziativa organizzata dall’Associazione Onlus AVSI di Bergamo per l’emergenza cibo in Corno d’Africa, centrata su una serie di 10 litografie a tema realizzate appositamente dallo scultore dalminese Luigi Oldani, con prefazione di Don Giovanni Lombarda.

 

Recensione di Alessandro Mosconi

per “Come briciole sparse sul mondo”,

(Aletti Editore, 2012)

copertina romanzo "Come briciole sparse sul mondo" Aletti Editore, 2012

copertina romanzo “Come briciole sparse sul mondo” Aletti Editore, 2012

Qui tutte le informazioni sul romanzo e sui punti vendita:

Come briciole sparse sul mondo

LA RECENSIONE

“Ho terminato la lettura del tuo libro, che naturalmente ho divorato in pochissimo tempo, data la sua relativa brevità e la naturale suspence che alimenta il desiderio di conoscere la fine… con quella insana ma naturale speranza che ciò che si sa deve accadere… possa per qualche strana ragione strappare un destino meno ingrato alla protagonista principale del romanzo.
E’ molto bello, il tuo libro, nella saggia alternanza di tratti di pura poesia (anche nella prosa), a tratti molto più “didascalici” e descrittivi, quali ad esempio sono le descrizioni del tour americano… che in un primo momento lo ammetto mi erano sembrate eccessive e un po’ fuori luogo nello svolgimento della storia, come proporzione più che altro, come spazio occupato nel libro… ma che poi ho rivalutato come parte integrante di essa… proprio perché in quella “normalità” sta proprio la tragedia della protagonista, come del resto quella di tutte le vittime dell’ 11 settembre.

Sei stata molto equilibrata secondo me a mantenere anche quel doveroso “distacco” da qualsiasi giudizio politico-sociale-religioso sugli eventi… che sono rimasti sul piano della cronaca, intervallati ovviamente dalle vicende umane ed intime dei protagonisti. Insomma, l’hai capito… credo che sia un bel romanzo, scritto bene, che si legge facilmente, che coinvolge, che interroga a diversi livelli su tanti temi, a volte scontati, a volte molto meno… e che comunque ancora una volta nelle tue opere parte e poi “ritorna”… alle tue amate montagne, anche se perdute per sempre… in un miscuglio di emozioni e di umanità ancora più “vero” di quando quei luoghi erano stati temporaneamente abbandonati… “come briciole sparse sul mondo”. Grazie, con amicizia Ale”

Alessandro Mosconi ha pubblicato Come aquiloni … o quasi, Edizioni Tracce.

Alessandro Mosconi Come aquiloni... o quasi

Alessandro Mosconi Come aquiloni… o quasi

L’articolo integrale dal sito della Casa Editrice Aletti, Parole in fuga:

http://www.paroleinfuga.it/display-text.asp?IDopera=44436

 

Powered by WordPress Web Design by SRS Solutions © 2017 Le Ali dell'Aurora Design by SRS Solutions