VOCI VERDI 2014: in poesia le “Pietre antiche di Predale”

VOCI VERDI 2014

vincono le parole che raccontano in poesia

la “Pelle della Terra” e le “Pietre antiche della Valle”

da Bologna a Bergamo 

1488_1

Premiazione sabato 12 aprile 2014

nella splendida cornice del

Museo dell’Automobile “Bonfanti/Vimar

A Romano d’Ezzelino, poco fuori Bassano del Grappa

Madrina e presentatrice la professoressa Maria Nives Stevan, Presidente dell’Associazione Culturale “Va’ Pensiero”,

con interventi del dottor Nino Balestra,

Presidente della Fondazione Museo dell’Automobile “Bonfanti/Vimar”

Accompagnamento musicale affidato al coro “Vecchio Ponte”

 diretto dal Maestro Giovanni Mayer

VV-invito-2014-1VV-invito-2014-2

LA PRESENTAZIONE DELL’EVENTO

Scrive Maria Nives Stevan, Presidente di Giuria, nel comunicato dato alla stampa il 4 aprile presso il Palazzo Municipale di Bassano del Grappa: “Si è vista la partecipazione di artisti  provenienti da tutta Italia e la scelta del il Museo dell’Automobile Bonfanti/Vimar a Romano d’Ezzelino, via Torino n°1 -alle porte di Bassano del Grappa (VI) come luogo per la Cerimonia di premiazione, si presenta in sintonia con il tema sociale dato ai giovani: “Motori: emozioni e… pericoli”,. Lì è stata allestita anche la “Mostra del Fumetto”, utile a porre in risalto gli elaborati che hanno preso parte a questa 7° edizione. Le opere, al termine delle premiazioni, potranno essere ritirate dai diretti interessati.

Inoltre il Concorso è completato da una antologia, curata dall’Editrice Artistica Bassano, che raccoglie i migliori scritti dei partecipanti (vincitori e segnalati ). Si tratta del settimo numero di una vera e propria collana che, in copertina, dà spazio, di anno in anno, al dipinto di un noto ARTISTA.

Sul retro riproduce la locations storica dove l’evento, di edizione in edizione, viene ospitato. Volume arricchito dalle pagine contenenti “undici opere  a colori” elaborate dai giovani che hanno concorso nella Sezione Fumetto, che si può acquistare nelle migliori Librerie di Bassano del Grappa. Volume da non perdere e da regalare nelle più svariate occasioni (da gustare sotto l’ombrellone e…), che sa mettere la voglia di essere i protagonisti delle prossime edizioni.
Il Progetto culturale è arrivato al traguardo della 7° edizione con il patrocinio della Regione Veneto, della Provincia di Vicenza e di 14 Amministrazioni Comunali: Vicenza, Bassano del Grappa, Marostica, Cartigliano, Cassola, Lusiana, Montecchio Maggiore, Mussolente, Nove, Pove del Grappa, Pozzoleone, Romano d’Ezzelino, Rosà, Rossano Veneto. L’elevato spessore delle Giurie qualifica l’iniziativa, essendo composta da: critici letterari, scrittori, giornalisti, poeti pittori e fumettisti che potrete conoscere alla manifestazione.

Il coro “Vecchio Ponte“, diretto dal Maestro Giovanni Mayer, accompagnerà la manifestazione. La lettura dei brani e delle poesie è affidata alla voce del Maestro Eros Zecchini e Allieve. Un simpatico cocktail gentilmente offerto dal ristorante “Al Pioppeto”  e dal ristorante  “Alla Corte “chiuderà in bellezza il pomeriggio culturale.  Non mancherà la famosa “panna e storti”, specialità di Marcello Bontorin.”

(testo integrale scritto da Maria Nives Stevan)                              

http://www.bassanonline.it/forum/_topic1388.html

Gruppo-premiati Voci Verdi 2014, letteratura
I Premiati

I RISULTATI DELLE TRE GIURIE

 vincitori e segnalati delle tre Giurie

SEZIONE POESIA:

1° premio = Yeleisi Cruz Lezcano – Marzabotto (BO)…..La pelle della Terra

2° premio = Cantini Aurora – Bergamo …. Pietre antiche della Valle

LA POESIA SECONDA CLASSIFICATA,
di Aurora Cantini

DSCF0927

Pietre antiche di Predale, poesia

IL BORGO DIMENTICATO

La poesia narra la storia di uno dei tanti borghi dimenticati racchiusi fra le nostre valli bergamasche, Il borgo di Predale, un piccolo nucleo rurale molto antico lasciato in completo abbandono dalla metà del Novecento, nascosto lungo un crinale dell’Altopiano di Selvino-Aviatico. È stato  raccontato attraverso un misto tra la ricerca storica e le testimonianze di chi vi ha vissuto e corredato da un’accurata documentazione fotografica.

Questo borgo scomparso è stato il protagonista anche di un racconto, segnalato alla 17^ edizione del Concorso letterario ANA “Parole intorno al fuoco”: Ricordi di Predale

Il borgo di Predale, come era e come è
Il borgo di Predale, come era e come è
Il borgo di Predale, come era e come è
Borgo di Predale, come era e come è

LA CERIMONIA

http://cultura.bassanonet.it/concorsi/16107.html

Un folto pubblico ha seguito la Cerimonia di premiazione presso il Museo dell’Automobile “Bonfanti/ Vimar”, nel salone gentilmente messo a disposizione dal TAIM Bassano del presidente Valerio Mauro e vestito a festa da TIBERIO Bisinella  noto fiorista bassanese.

Quasi 500 le opere scelte dalle tre Giurie presiedute: dal giornalista Giandomenico Cortese per la sezione Narrativa, dalla scrittrice Maria Antonia Canton per la sezione Poesia e dalla giornalista  Laura Vicenzi per la sezione fumetto/cartoonist. I vari esponenti della Cultura veneta sono stati chiamati di volta in volta per consegnare i Diplomi e i riconoscimenti.

LA FOTOGALLERY

Museo dell'automobile Bonfanti Vimar, Romano d'Ezzelino
Reportage Museo dell’automobile Bonfanti Vimar, Romano d’Ezzelino
Museo dell'automobile Bonfanti Vimar, Romano d'Ezzelino
Museo dell’automobile Bonfanti Vimar, Romano d’Ezzelino
Museo dell'automobile Bonfanti Vimar, Romano d'Ezzelino
2 Museo dell’automobile Bonfanti Vimar, Romano d’Ezzelino
Museo dell'automobile Bonfanti Vimar, Romano d'Ezzelino
Museo dell’automobile Bonfanti Vimar, Romano d’Ezzelino
I Premiati alla 7^ Edizione del Concorso Letterario "Voci Verdi 2014" Bassano del Grappa
I Premiati alla 7^ Edizione del Concorso Letterario “Voci Verdi 2014” Bassano del Grappa

 

2 thoughts on “VOCI VERDI 2014: in poesia le “Pietre antiche di Predale”

  1. è dа 10 ore che giro peer la rete e quedsto post è la
    sola cosa apprezzaƄile che trovo. Ɍealmente pregevole.

    Se tսtte le persone che creano siti web si preoccupassero di
    produrrе materiale convincente cmе il tuo internet sarebbе
    certamente molto pіù piacevօle da leggeгe. Ti ringrazio!

    • Per me la gioia più grande è proprio questa: trovare affinità di sentimenti, corrispondenza di emozioni, sapere di essere utile con le mie piccole esperienze. Perché abbiamo bisogno, tutti, di Poesia. Ti ringrazio tanto tanto, veramente onorata!! Grzie!
      Aurora