Ripartire con le “Fiabe nel bosco” e una nuova premiazione

Ripartire con le “Fiabe nel bosco” e una nuova premiazione

Aurora Cantini terza classificata all’VIII edizione del concorso “Fiabe nel bosco”

🥉🏆Ci sono premiazioni che rimangono nel cuore più di altre. Ripartire, tornare a sognare, a leggere, a vivere! Riprendere ad assaporare anche le premiazioni! In questi mesi il mondo della cultura si era fermato. Sospese tutte le manifestazioni collettive, tra cui anche le premiazioni ai concorsi. Per noi scrittori, narratori e poeti le premiazioni sono un momento importante, non tanto per il riconoscimento, quanto per il piacere di ritrovarsi, di condividere gli stessi sogni, gli stessi sentimenti, le stesse emozioni.

Poter leggere, ascoltare, gustare versi e racconti, fiabe e narrazioni sapendo che, a prescindere dal risultato, ogni singola parola è stata apprezzata, valutata sì, ma anche coccolata da una giuria. E per quel tempo che richiede la certosina analisi di un testo, un autore sa che ha avuto l’attenzione più completa, totale. Nulla è stato lasciato al caso, nessun paragrafo, nessun capoverso. Come sotto una lente d’ingrandimento ogni lavoro è stato schiuso e dischiuso come una corolla. Il centro del mondo per ogni giurato.

Il diploma e la coccarda terza classificata al concorso Fiabe nel bosco

Nessuna fretta alle cerimonie di premiazione, nessuna noia. Il pubblico sa dove si trova. Vuole essere lì con gli autori e da nessun’altra parte. E finalmente ripartono anche le premiazioni. Un balsamo. Una gioia!

Aurora Cantini premiata

Arrivare terza all’ottava edizione del concorso “Fiabe nel bosco” con la nuova fiaba “Trippy, la talpa con gli occhiali” è ancora più prezioso! Per noi, per i nostri bambini, per la nostra terra, per la nostra cultura!

Forza ai sogni! Questo è davvero un concorso di sogni! Organizzato dall’Associazione “Pensieri nella brughiera” di San Giovanni  Bianco con la collaborazione del Gruppo Cultura, ha avuto sempre una locazione da fiaba, nel Bosco Magico, una splendida area verde sulle pendici della cittadina della Valle Brembana a ridosso del fiume Brembo. Qui, lungo sentieri armoniosi, ai rami sono appese le centinaia di fiabe che ogni anno partecipano al concorso. Tranne quest’anno.

La fiaba premiata

Il bosco quest’anno è molto arrabbiato, un virus cattivo tutto ha rovinato. Niente festa coi bimbi, nessun canto tra i fiori, neanche la merenda sulla tovaglia a colori. Ma le fiabe… che bello!!! Tantissime ne sono arrivate e gli gnomi in un bel libro le han sistemate. I folletti e le fatine hanno preparato tante colorate mascherine, così il virus, se verrà, a nessuno male farà. Anzi, siediti in giardino e poi pronto, leggi bene ogni racconto… anche il virus li ascolterà e magari più buono diventerà. (Fiorella)

L’antologia del concorso “Fiabe nel bosco”

Ma per fortuna la magia ha preso il sopravvento e il sogno potrà continuare a volare!

I commenti sono chiusi