Poesia al femminile a Bergamo con Irma Kurti e Aurora Cantini

Poesia al femminile a Bergamo

Locandina Voci di donne in poesia
Locandina Voci di donne in poesia a Bergamo

La poetessa albanese Irma Kurti

e la poetessa bergamasca Aurora Cantini

raccontano cosa significa essere poeta al femminile oggi

Moderatrice Silvia Zanoni,

esperta di gruppi di lettura

Biblioteca Tiraboschi di Bergamo

4
Aurora Cantini, Silvia Zanoni e Irma Kurti (a destra)

I motivi centrali della poesia di Irma Kurti, poetessa e scrittrice albanese dal 2004 residente a Bergamo,  sono la nostalgia, l’amore ma anche il dolore, l’amicizia e i rapporti tra le persone, i temi sociali.

1012718_10154017527604379_3800339536251398581_n
Irma Kurti

E’ avvenuto un ampliamento dei temi rispetto a quando frequentava il circolo letterario di poesia presso la Casa dei Pionieri di Tirana sotto il Regime di Tito ed è davvero lieta che questo ampliamento sia avvenuto in modo naturale, grazie alla sua maturità e alla sue esperienze di vita. Imperante rimane però il legame con la propria casa ormai disabitata, la propria famiglia. Un vincolo forte è con la sua lingua. Talvolta si sente divisa in due e con il marito parla in albanese senza accorgersene. Ha un taccuino che si porta sempre dietro in cui scrive motivi che poi elabora, affina anche per mesi sino a quando la poesia è pronta.

1 §casella + Presolana
Si alza la mattina presto, ha molti impegni lavorativi ma lavora comunque almeno 2 ore al giorno. Prima era più spontanea, ora anche se non ha l’ispirazione lavora sulle sue cose, su cose che hanno a che fare con la scrittura.
Nei momenti difficili la scrittura l’ha tenuta in equilibrio. La scrittura è un’esigenza. Lenisce il dolore. Le piace scrivere.

2
Aurora Cantini, Silvia Zanoni, Irma Kurti

Secondo Irma le donne non devono vedersi come concorrenti. Invece è difficile contattare altre scrittrici. Eppure è così bello fare comunità. Ha incontrato difficoltà di vario genere, poiché il mondo editoriale è molto rigido. Ha imparato però ad insistere.

3
Aurora Cantini, Silvia Zanoni, Irma Kurti

Per Aurora Cantini, poetessa e narratrice della Valle Seriana, Orobie Bergamasche, la poesia è intesa come ricerca di radici, della storia, del senso della vita, le sue montagne, la sua terra, le sue cose, con un profondo radicamento nella realtà: quando scrive è ispirata dai fatti sociali o di cronaca, ma anche dagli eventi globali. La spinta a scrivere è innata, cullata dallo stormire delle fronde del bosco che circonda la sua casa sull’Altopiano di Selvino Aviatico, prati e pendii sotto il Monte Cornagera. La scoperta del primo abbozzo poetico è stata verso i cinque anni, quando appollaiata sul divano, paragonava i fiocchi di neve a farfalle. L’essenza della Natura, i prati e i sentieri, gli alberi che raccontavano storie che solo lei riusciva ad ascoltare hanno fatto da sfondo alla sua crescita interiore e poetica. 2 La croce sulla CornageraScriveva per le compagne, per la nonna al compleanno, per chi le chiedeva una poesia a tema (Comunione, anniversario…)
Anche oggi è così. L’esperienza degli Anni di Piombo è stata un segno indelebile nella sua adolescenza.
Cantini gira con penna e bigliettini in tasca, spesso redige di getto una poesia e poi non la guarda più. Anche lei dedica ogni giorno del tempo alle sue cose, che hanno a che fare con la scrittura. Il bisogno di scrivere è fondamentale, come un richiamo impellente. Ma ogni donna deve dedicare momenti alla scrittura personale. Le donne dovrebbero amarsi di più,  perché la migliore amica di una donna è se stessa.

0
Aurora Cantini

Dedicarsi a se stessa significa non solo curare l’aspetto esteriore ad esempio, ma anche leggere e imparare ad esprimersi tramite ad esempio la scrittura.

Le poetesse vengono meno considerate  rispetto agli uomini, come se scrivere poesie fosse un passatempo civettuolo, da salotto, un poeta donna è guardato ancora con bonaria condiscendenza. Tutti miti da sfatare.

12647200_10153993257859379_663146309685391832_n
Biblioteca Tiraboschi: il pubblico ad ascoltare le poetesse Aurora Cantini e Irma Kurti
12647396_10153993264169379_8974683301353942972_n
Biblioteca Tiraboschi: il pubblico ad ascoltare le poetesse Aurora Cantini e Irma Kurti

 

I commenti sono chiusi