Mille e una Bergamo, storie, tradizioni, luoghi, borghi, voci dimenticate: la Madonna di Guadalupe del Tenore Federico Gambarelli

Mille e una Bergamo,

storie, tradizioni, luoghi, borghi, voci dimenticate:

la Madonna di Guadalupe del Tenore Federico Gambarelli

(a cura di Alessandra Facchinetti)

Il paese di Albino disteso ai piedi del Monte Cornag
Il paese di Albino disteso ai piedi del Monte Cornagera
L'antica via centrale del paese di albino: Via Mazzini
L’antica via centrale del paese di Albino: Via Mazzini

Queste le parole di introduzione di Alessandra Facchinetti:

“Nell’articolo che segue la scrittrice Aurora Cantini arricchisce e completa, attraverso un nuovo e significativo tassello, l’epopea – altrimenti dispersa – di Federico Gambarelli (Albino, 1858 – Selvino, 1922). Fu un Tenore bergamasco di fama internazionale che al culmine di una folgorante carriera costellata da “ovazioni, onori e gloria”, scampò ad un terribile naufragio grazie alla disperata invocazione rivolta alla tela della Madonna di Guadalupe. Essa fu un dono dei Padri Gesuiti della città di Puebla che lo accompagnò durante il viaggio di ritorno in Italia. Per questo decise di dedicare il resto della propria esistenza dapprima a custodire, venerare e onorare la Sacra tela. In seguito volle assecondare una mai sopita vocazione sacerdotale e, quindi, ad innalzare ad Albino un Santuario dedicato alla Vergine “morena”, apparsa al contadino indio Juan Diego il 12 dicembre 1531 sul colle di Tepeyac (oggi sobborgo della città).

Le vicende connesse all’introduzione – ad opera di Gambarelli – di un nuovo culto in Valle Seriana, sono brillantemente recuperate da Aurora Cantini attraverso un’onerosa ricerca. Essa ci restituisce una preziosa pagina di storia espressa con i consueti toni che contraddistinguono la delicata lirica della scrittrice a cui va tutto il mio – e spero anche il Vostro – ringraziamento.” (Alessandra Facchinetti, Bergamo)

Qui si può leggere l’articolo completo arricchito da numerose fotografie:

La Madonna di Guadalupe e il Tenore Federico Gambarelli di Albino

La Madonna di Guadalupe come si può ammirare nella chiesa a lei intitolata, ad Albino
La Madonna di Guadalupe come si può ammirare nella chiesa a lei intitolata, ad Albino

 

I commenti sono chiusi