Mille e una Bergamo: storie, tradizioni, luoghi, borghi dimenticati -Ganda, il Paese dei bambini-

Mille e una Bergamo:

storie, tradizioni, luoghi, borghi dimenticati

-Ganda, il Paese dei bambini-

(a cura di Alessandra Facchinetti)

Un angolo del paesino di Ganda di Aviatico, Bergamo
Un angolo del paesino di Ganda di Aviatico, Bergamo
Marchesi Renzo, birla a Ganda
Marchesi Renzo, birla a Ganda

”Oggi vi propongo un altro di quei racconti di Aurora Cantini – scrittrice e poetessa bergamasca, nonché amica – che ci offrono, con la consueta delicatezza e sensibilità, uno spaccato su uno dei luoghi legati alla sua Terra: l’Altopiano di Selvino-Aviatico, una delle tante realtà legate al mondo rurale delle nostre Valli. Un mondo sommesso, fatto di cose essenziali, molto distante dalla frenesia a cui siamo oggi avvezzi, nel quale bisogna entrare piano piano, in punta di piedi, con attenzione e rispetto, sapendo ascoltare e guardare..
Un piccolo universo che ci riporta ad un passato di cui, fortunatamente, possiamo rintracciarne ancora l’eco, fatto di natura, vita comunitaria, tradizione, vita dura e semplicità, e dove il termine “Religione” è inteso nella sua accezione originaria: ” rilegare ” ovvero , legare assieme.
Insieme ad un’accurata descrizione dei luoghi, il racconto è corredato, come sempre, da precisi riferimenti storici, frutto di un’accurata ricerca da parte dell’Autrice.
Nel post ho infine inserito una serie di link, tratti da http://www.cristianriva.it/, che descrivono, ed offrono la possibilità di visualizzare al meglio, i nostri sentieri e la bellezza dei panorami orobici citati nel presente racconto.
Nel ringraziare Aurora Cantini per quest’ennesimo, graditissimo regalo, v’invito a scoprire, senza anticiparvi nulla, questo particolare mondo dei bambini, che ancora conserva tutta la sua magia.” (Alessandra Facchinetti)

Per leggere l’articolo intero si clicca a questo link:

Ganda, il paese dei bambini, dove il Natale diventa Presepe

Ganda 1970
Ganda 1970
Ganda 1970
il paesino di Ganda 1970
La pozza di Ganda, 1970
La pozza di Ganda, 1970
Ganda, panorama verso il fiume Serio, 1970
Ganda, panorama verso il fiume Serio, 1970

Si può anche leggere l’articolo,

Mille e una Bergamo:

Predale, quel borgo dimenticato

 

 

 

 

I commenti sono chiusi