Reportage per il romanzo “Come briciole sparse sul mondo”: da Sant’Antonio Abbandonato alle Torri Gemelle

Reportage nel Parco di Villa Bortolo Belotti

per  il romanzo “Come briciole sparse sul mondo”

Da Sant’Antonio Abbandonato alle Torri Gemelle

villabelottizogno
Reportage Villa Belotti Zogno, di Ettore Ruggeri

L’EVENTO

In occasione della presentazione del romanzoCome briciole sparse sul mondo, il fotografo Ettore Ruggeri, di Poscante di Zogno, appassionato di storia e cultura della Valle Brembana, ha realizzato il Reportage fotografico nel Parco della Villa Liberty. La struttura è intitolata a Bortolo Belotti, figura carismatica e pregevole della storia culturale di Zogno e della bergamasca.

Fu un grande uomo politico liberale di fine ‘800, statista giurista, storico e poeta attaccato alla millenaria civiltà brembana. Per tutta la vita fu divulgatore di ideali di libertà e giustizia.

Cultura Brembana, Bortolo Belotti e Aurora Cantini

A colui che fu Ministro dell’Industria e del Commercio il merito di aver anche fondato il settimanale “La Voce del Brembo”. Venne diffuso in Valle Brembana e Valle Imagna dal 1913 al 1919 in 200 numeri. Oggi l’archivio giornalistico è una fonte preziosa di informazioni sulla vita della Valle di quel tempo. Rimane inoltre una memoria storica per il Centenario di diffusione che cade nel 2013.

Percorrendo i suggestivi e curatissimi vialetti che adornano il lussuoso parco, ecco svettare notevoli i marmi, le statue e i busti. Spiccano 11 profili dei Grandi Brembani, uomini della valle di fama notevole. Pure risalto dà il busto con l’effigie del poeta e scrittore Pietro Ruggeri da Stabello di Zogno, donato alla Comunità dal nipote di Bortolo Belotti. Fu inaugurato sabato 6 ottobre 2012, in sotituzione all’originale portato all’interno per ripararlo dalle intemperie. Il Parco comprende circa 5000 metri quadri di verde, nel cuore dell’abitato antico di Zogno.

Aurora Cantini 27 ottobre 2012 Zogno, fotografia di Ettore Ruggeri

Per me un grande onore e una grande commozione poter seguire i passi di uomini così elevati d’animo e portare nel cuore dei nuovi brembani parole legate alla loro terra. Spero di riuscire, anche solo con umile artigianalità, a continuare il potente messaggio d’amore verso la Vita e verso la Cultura lasciato da questi  grandi letterati bergamaschi. Vennero forgiati dalla roccia, legati alla montagna e per questo amati.

copertina romanzo "Come briciole sparse sul mondo" Aletti Editore, 2012
“Come briciole sparse sul mondo” Aletti Editore, 2012

IL ROMANZO

L’opera è sul sito della Casa Editrice Aletti:  Aletti Editore, il romanzo dell’11 settembre. È presente anche nelle librerie on line: Ibs.it oppure Amazon.it. Il romanzo è pure in versione eBook:  Libreria Universitaria

L'Eco di Bergamo per Parco Villa Bortolo Belotti Zogno
L’Eco di Bergamo per il Parco di Villa Belotti a Zogno

 

 

Un commento riguardo “Reportage per il romanzo “Come briciole sparse sul mondo”: da Sant’Antonio Abbandonato alle Torri Gemelle