Recensioni di Roberto Baldini per “Come briciole sparse sul mondo” romanzo sull’attentato alle Torri Gemelle

Recensioni di Roberto Baldini

per Come briciole sparse sul mondo

il romanzo sull’attentato alle Torri Gemelle

di Aurora Cantini

dal blog “La Rubrica di Antonietta.it”

Cantini copertina Come briciole sparse sul mondo
Cantini copertina Come briciole sparse sul mondo

“L’11 settembre 2001 è una data che, purtroppo, è già passata alla storia. Non per la scoperta di una cura contro il cancro, nemmeno per un’invenzione tecnologica rivoluzionaria e neppure per essere la data di nascita di una grande mente.  E’, lo sappiamo tutti, la data dell’attentato alle Twin Towers di New York. Luisella è la tipica ragazza senza grilli per la testa, crede nell’amore e nelle cose semplici.

Un giorno, la vita, che è stata decisamente grama sino quel momento, decide di farle una sorpresa: un bel viaggio negli States. Per lei è un sogno a occhi aperti. La storia parte pochi mesi prima della sciagura e, come un conto alla rovescia diabolico, ci fa palpitare, in attesa della fatidica data…

Una storia di una ragazza non esistita, ma ugualmente reale per come viene sapientemente tratteggiata. Il suo carattere dolce e forte, il piccolo paese in cui è nata e cresciuta, le piccole abitudini… Vi sembrerà d’essere con lei e di sentire il vento che muove i sottili fili d’erba. Pregherete per la vita di Luisella, sperando che la sorte sia differente rispetto quella delle migliaia di persone che hanno perduto la vita quel tragico 11 settembre. Una carezza e un pugno nello stomaco. Questo è ciò che vi riserva questo libro, purtroppo non in egual misura.

Una storia che conosciamo già ma che ci farà giungere a una consapevolezza forse nuova, un modo d’esorcizzare la paura, un momento per rivivere attimi d’angoscia di migliaia di persone. Persone come noi, briciole sparse sul pianeta… Non la solita storia d’amore, non il solito libro dossier. Un volume magnificamente narrato, da leggere e aggiungere alla vostra biblioteca.”

(Roberto Baldini)

Cesare Marcassoli, Nembro, e il suo 11 Settembre
Cesare Marcassoli, Nembro, e il suo 11 Settembre

IL COMMENTO

Ecco qui anche il commento finale di Roberto Baldini scrittore:

“Ho appena finito di leggere “Come Briciole Sparse Sul Mondo”, e devo dire che mi ha sconvolto. Pur non amando i cosiddetti “libri-verità” non ho potuto fare a meno d’andare avanti. Davvero complimenti!”

IL BLOG DI ANTONIETTA AGOSTINI

http://antoniettaagostini.blogspot.it/2012/09/recensione-del-libro-come-briciole.html

FREEDOM TOWER, di Oscar Carrara
FREEDOM TOWER, di Oscar Carrara

IL PORTALE PAROLE IN FUGA DI ALETTI EDITORE

http://www.paroleinfuga.it/display-text.asp?IDopera=44657

L'11 settembre di Cesare Marcassoli, foto per gentile consessione
L’11 settembre di Cesare Marcassoli, foto per gentile consessione

LA RECENSIONE DI ROBERTO BALDINI

su www.sololibri.net

http://www.sololibri.net/Come-briciole-sparse-sul-mondo.html

28 – 9- 2012

“L’11 settembre 2001 è una data che, purtroppo, tutti noi ricorderemo per sempre. Non per la scoperta di una cura contro il cancro, nemmeno per una scoperta sensazionale e nemmeno per essere la data di nascita di una persona famosa. E’ la data in cui l’America ha pianto migliaia di vittime.

Luisella è la tipica ragazza senza fronzoli, crede nell’amore e nelle cose di tutti i giorni. Un bel giorno la vita decide di farle una bellissima sorpresa: un bel viaggio premio negli Stati Uniti. Per lei è un sogno che diviene realtà. La storia inizia poco tempo prima della sciagura e, come un conto alla rovescia fatale, ci dona emozioni contrastanti, in attesa della fatidica data…

Una storia di una ragazza immaginaria, anche se per noi sarà reale, la sentiremo respirare al nostro fianco. Il suo carattere dolce e forte al tempo stesso, la sua terra, con le sue tradizioni… Vi sembrerà d’essere con lei e di sentire i suoni e i profumi di quel piccolo angolo di mondo. Pregherete per la vita di Luisella, vi augurerete che la sorte decida di darle un’altra possibilità, la possibilità di vivere un amore…

“Una carezza in un pugno”, per parafrasare una celebre canzone. Questo è ciò che vi riserverà questo libro, stupendo e doloroso in egual misura. Una storia che conosciamo già ma che ci farà giungere a una consapevolezza forse nuova, un modo per ricordare degli eroi, persone che hanno lottato per altri, simili a loro. Un istante per rivivere attimi di disperazione che ci hanno coinvolti tutti. Siamo tutti uguali, briciole sparse sul pianeta… Non la solita storia d’amore, non il solito libro che parla di cose già viste. Un volume superbamente narrato, da leggere con il cuore e da aggiungere alla vostra collezione, senza riserve.”     (Roberto Baldini per Sololibri.net)

La Recensione anche sul sito della Casa Editrice:

http://www.paroleinfuga.it/display-text.asp?IDopera=44916

Le due vasche d'acqua sullo spazio delle Torri Gemelle
Le due vasche d’acqua OGGI sullo spazio delle Torri Gemelle

L’INTERVISTA ALL’AUTRICE

E ora l’intervista curata sempre da Roberto Baldini:

Intervista ad Aurora Cantini

Parole in fuga e Aurora Cantini

IL MIO COMMENTO

“Grazie a Roberto, di cui si può scoprire tutto sul piacere della lettura, tramite il blog http://scrivoleggo.blogspot.it/ e a tutti i lettori che stanno davvero dimostrando affetto verso questo mio ultimo lavoro.” Aurora

I commenti sono chiusi