Anche un bergamasco nella costruzione delle Torri Gemelle

Mario Olivo Marcassoli, dalle mani di un Nembrese la costruzione delle Torri Gemelle
Mario Olivo Marcassoli, dalle mani di un Nembrese la costruzione delle Torri Gemelle, l’articolo estrapolato da Nembro Informazione 2003

Anche un bergamasco

nella costruzione delle Torri Gemelle

Nella mia ricerca durante la stesura del romanzo “Come briciole sparse sul mondo” (Aletti Editore 2012), ho scoperto che anche un bergamasco era là, nel lontano 1970, a gettare le basi per la costruzione delle Torri Gemelle. Era infatti fondamentale gettare possenti fondamenta, ad oltre 20 metri di profondità, affinché le acque del fiume Hadson non allagassero i sotterranei dei due colossi di acciaio, pregiudicandone la stabilità. Tale compito fu affidato ad una ditta di Milano, la Icos, che scelse le eccellenze nel campo dell’edilizia, soprattutto operai bergamaschi e bresciani. Il mio raccontare il tragico 11 Settembre 2001 è un omaggio a Mario Olivo Marcassoli. Fu un emigrante di Nembro, partito verso il Sogno Americano e mai più tornato.

Proprio a Nembro, in occasione dell’11° Anniversario della tragedia, grazie al forte e commovente impegno del terzo fratello Marcassoli, Giorgio, durante la serata sono state proiettate le immagini scattate dal nembrese Cesare Marcassoli, emigrato in America e ora in Canada. Fu tra i primi a giungere sotto le Torri per portare soccorso e rimuovere le macerie. Un legame forte e solido come la roccia di montagna, che accomuna nel tempo i tanti bergamaschi partiti dalle valli di montagna in cerca di una migliore opportunità di vita.

Quel tragico giorno era presente poco distante dalle Torri, anche il fratello Mario Olivo, che vide le Torri crollare. Lui che era stato coinvolto nella costruzione delle fondamenta nel lontano 1969. Sono intervenuti anche i coniugi Cristiano e Mariangela Gardani, di Sant’Omobono Terme,  testimoni oculari della tragedia a New York.

Moderatore della serata è stato il professor Tullio Carrara.

Ecco la sua Recensione:

La Recensione al romanzo

IL ROMANZO

Cantini copertina Come briciole sparse sul mondo
Cantini copertina Come briciole sparse sul mondo

Per leggere alcuni brani del romanzo:

Le pagine de “Come briciole sparse sul mondo”

 

I commenti sono chiusi