4^ Edizione del San Pellegrino Festival Nazionale di poesie per e dei bambini: l’incanto poetico della fantasia

4^ Edizione del San Pellegrino Festival

Nazionale di poesie per e dei bambini:

negli sguardi ambrati dei felini

l’incanto poetico della fantasia

L’edizione numero quattro del San Pellegrino Festival Nazionale di Poesia per e dei Bambini che si è concluso sabato 22 marzo nel teatro del Casinò Municipale di San Pellegrino con la proclamazione dei vincitori.

Come ha scritto il coordinatore Bonaventura Foppolo “E’ stata una bellissima serata dedicata alla poesia e ai bambini, che hanno partecipato in gran numero, perfino con un pullman da Bari per la premiazione. Anche gli adulti hanno avuto il loro tributo, con la premiazione di Gina Margadonna e con la menzione degli altri 4 finalisti.” La fotogallery dell’evento si può seguire cliccando al sito:

 www.culturabrembana.com/sanpellegrinofestival

Il Festival era diviso in due sezioni: Adulti e studenti scuola primaria e scuola secondaria, e il tema di quest’anno era dedicato agli animali. Proprio la tematica particolarmente cara ai bambini ha permesso un’adesione estremamente significativa: circa 150 adulti, con più di 200 poesie scritte proprio per il pubblico dei piccoli lettori, e oltre 2000 bambini dagli otto agli undici anni, con più di 1500 poesie. La provenienza d’origine è stata variegata e ha creato una mappatura quasi totale del territorio italiano: Oristano, Catania, Napoli, Firenze, Torino, valli bergamasche.

Presentatrice e lettrice è stata l’attrice Elide Fumagalli, mentre madrina del Festival è stata la poetessa scrittrice Giusi Quarenghi, autrice di numerosi libri per ragazzi.

Ospite d’onore della serata il poeta Pietro Formentini.

Per la sezione POESIA SINGOLA RAGAZZI 10-11 ANNI, si è classificata SECONDA l’alunna Gloria Gritti, della classe 1^D della Scuola Media “Paolo VI” di Pradalunga, Bergamo. Un piacere particolare per la sottoscritta, essendo stata la sua insegnante alla scuola primaria.

L'alunna Gloria Gritti premiata da Elide Fumagalli, con accanto Giusi Quarenghi (per gentile concessione della famiglia)
L’alunna Gloria Gritti premiata da Elide Fumagalli, con accanto Giusi Quarenghi (per gentile concessione della famiglia)
L'alunna Gloria Gritti premiata, con accanto Giusi Quarenghi (per gentile concessione della famiglia)
L’alunna Gloria Gritti premiata, con accanto Giusi Quarenghi (per gentile concessione della famiglia)

LA POESIA SECONDA CLASSIFICATA

Gatto

Ombra cupa, felina, silenziosa,

la notte sotto la luna.

Occhi gialli si scorgono

nel buio,

ma agile e scaltro

senza un rumore

scompare.

Più veloce del vento,

più leggiadro di un danzatore.

(Gloria Gritti)

Fotografia di Ocarrara
(Fotografia personale, Amora)

Leonessa 

Ruggito   imponente, sovrano.

Sguardo di sfida, letale, penetrante.

Immobile, nascosta fra gli alti fili d’erba secca,

pronta  a fare uno scatto felino verso la preda.

Ma quando essa fugge via rapida,

allora giace  a terra con aria di sconfitta

e guarda con gli occhi ambrati il calar del sole e la fine della giornata.

(Gloria Gritti)

Fotografia di Ocarrara
(Fotografia personale, Amora)

Ma Gloria ha ottenuto un altro felice traguardo: vedere la sua mamma, Maria Carolina Brignoli, classificarsi Quarta nella Sezione Adulti. 

NELLA NOTTE

Durante  il dì fan lunghi sonnecchi,

ma al sopraggiungere dell’oscurità prendono vita.

Sono loro, i gatti di nessuno, che s’aggirano per le vie

in cerca di qualche avanzo per placare la loro fame.

Sono misteriosi come la notte,

eleganti come fiere,

morbidi come lana calda.

Sono loro: i gatti di nessuno.

(Maria Carolina Brignoli)

Fotografia di Ocarrara
(Fotografia personale, Amora)

PER APPROFONDIRE

Per leggere altre poesie scritte da Gloria, che negli anni scorsi ha ottenuto altri importanti risultati,  si può cliccare qui:  Il concorso letterario Giuseppe Longhi

Qui invece altre composizioni che hanno riscosso successo, scritte da alunni della scuola primaria:  Le poesie del Concorso dedicato a Giuseppe Verdi

Qui la poesia di un’alunna vincitrice al concorso Letterario di scrittura giovanile Roberto Bertelli: La poesia

Qui il racconto  vincitrice al Concorso Letterario San Marcello Pistoiese: Il racconto

I commenti sono chiusi