Giornata Mondiale dei Diritti dell’Infanzia, poesia dedicata ai bambini

Giornata Mondiale dei Diritti dell’Infanzia,

una poesia dedicata ai bambini

LA BAMBINA SENZA TEMPO

Ho visto una luce

in una notte di luna nuova ,

erano i tuoi occhi di bambina

che sfioravano le stelle

e muti guardavano il mio profondo.

Racchiudevano

le invisibili storie

dei nati senza nome

delle anime schiacciate e strappate via

dei tanti violati destini. (…)

(Aur Cant, da Uno scrigno è l’amore 2007)

Litografia di Luigi Oldani per Avsi, In Cerca di cibo, emergenza fame in Corno d'Africa
Litografia dello scultore Dalminese Luigi Oldani per Avsi, In Cerca di cibo, emergenza fame in Corno d’Africa

 Gli occhi di queste bambine chiamano il Mondo con voce di silenzio. Nè pianti, nè urla, solo attesa. Non conoscono nulla dell’infanzia come la intendiamo noi, non dolci né cioccolato, ne bibite fresche, neppure giochi. Hanno negli occhi tutto il dolore del mondo, la sua fatica e il suo silenzio. Sono come pagine di storia già scritta, dove il lieto fine delle fiabe non è previsto. Fanno parte della serie di litografie realizzate dallo scultore dalminese Luigi Oldani per il Progetto realizzato dall’Associazione AVSI Bergamo per l’emergenza fame in Corno d’Africa, dal titolo  In Cerca di Cibo

 Per approfondire la tematica relativa alla Giornata Mondiale dei Diritti dei Bambini: http://www.giornatamondialedelbambino.org/

e anche alcune poesie scritte dagli alunni:

I bambini e l’Infanzia

I commenti sono chiusi